Benessere

Massaggio Viscerale

In un gran numero di persone tutto l'apparato viscerale (intestino, apparato digerente) si presenta sempre come il punto più debole, portando a fastidiose problematiche quali stitichezza, gonfiori, colite ed antiestetici rotolini.
E' ora possibile però contrastare tali difficoltà senza ricorrere a nessun tipo di farmaco, grazie allo speciale massaggio messo a punto dall'osteopata naturopata francese Frank Laporte-Adamski. Questo tipo di pratica punta al miglioramento dello stato di salute dell'intestino e di conseguenza dell'organismo in genere.
Il massaggio consiste nello stimolare cinque punti siti nella parte alta dell'addome, (all'altezza di stomaco e duodeno) con lo scopo di sbloccare i depositi di tossine, riattivando così l'intestino stesso. Ciascuno dei punti suddetti viene massaggiato con i polpastrelli delle dita, il problema da trattare s'individua nella zona dove risulta esserci dolore o fastidio. Ogni seduta dura trenta minuti e va reiterata per 3/4 volte al mese. Ovviamente il massaggio Adamski va coadiuvato da una serie di accortezze da parte del soggetto, prima fra tutte quella di monitorare attentamente il tipo di alimentazione. Si consiglia per esempio di non mescolare nel pasto cibi "lenti" e cibi "veloci", cioè quelli che impiegano più o meno tempo a percorrere tutto l´apparato digerente (cibi veloci più importanti: frutta, yogurt, miele, pomodori, ovvero quelli maggiormente acidi). Considerando poi che causa principale di problemi all'apparato digerente è lo stress, non deve essere sottovalutata l'attività fisica costante, la quale permette di far scemare gli spasmi prodotti dallo stress stesso, che vanno a far contrarre innaturalmente il tubo digerente. Lo sport infatti dà la possibilità di aumentare la frequenza respiratoria sollecitando il diaframma (muscolo piatto che separa la cavità toracica da quella addominale) che, salendo e scendendo ritmicamente, effettua un potente massaggio "a pistone" su tutto il distretto viscerale; le sostanze di scarto sono così spinte con maggior facilità verso l'intestino e l'organismo si depura in maniera assolutamente naturale.